le orecchie si sprecano

sto leggendo un libro sul 1977, uno di quei bur leggeri (come carta) e molto giornalistici (ci sono dei stella e dei travaglio della stessa edizione)… molto bello.
più che altro molto personale, molto vissuto, alcune cose le ho vissute davvero, alcune per rimando, altre invece no.
ho sottolineato passaggi che raccontano la mia vita.
sono spunti su cui poi ho fissato valori, paradossi e verità che forse per una persona che come me è nata nel 1973 (e ha fatto le scelte che ha fatto) sono anche un po’ difficili da (ri)vivere come se fosse “solo” il diario di bridget.

ad esempio, ed è un tema ridondante in questo periodo nelle chiacchiere con amici, è l’eroina.
ho un ricordo preciso della paura che imperversava quando ero piccola, bambina, nei confronti dell’ero.
io l’ero l’ho vista solo attraverso lo sguardo di pietà che mia madre, attirando a sé la figlia quattrenne, riservava al ragazzo che rantolava nel sotterraneo della metropolitana di de angeli, sperando per la figlia – appunto – un futuro diverso.
io ho visto la coca girare ovunque a milano, nei centri sociali, nelle case borghesi, in quelle proletarie, sui davanzali dei licei, sui cruscotti di ricchi professionisti. ho vissuto il momento delle canne con il puccino, che segnavano chi era della compa e chi non lo era. e mi stava sul cazzo perché il più delle volte il puccino non lo vedevi: chi te lo imponeva passandoti una canna senza dirti che era intriso di coca era uno stronzo (questo sia messo agli atti).
adesso più di allora la coca è veramente invisibile, non la vedi nemmeno quando passa in tv. l’hanno o l’abbiamo sdoganata.
mia madre ha tirato un sospiro di sollievo. sua figlia – invece – non ha mai tirato coca. ma è stato forse solo puro caso. o solo un vago senso di responsabilità e di indifferenza rispetto al mondo che la circondava.

Annunci

2 Risposte to “le orecchie si sprecano”

  1. veronica Says:

    è il libro di franceschini??

  2. no è quello di concetto vecchio, ali di piombo (povero… che nome complicato da portare…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: