libri che corrono e cadono

alcuni libri iniziano a metà, altri a metà non reggono un ottimo inizio.
ed è un peccato perché dolci e viziosi era proprio partito bene, molto fisico, molto concreto, tangibile. ma poi va in vacca o per la fretta di concludere o perché anche il sistema solare, si sa, è un universo finito. e dai diamanti non nasce niente, eccosìvvia.
insomma si poteva fare di più.
(si salva l’edizione della collana “i coralli” di cui mi piace molto la porosità della copertina e il taglio del carattere di stampa. per una persona empatica coi libri come me è fondamentale…)
david schickler, dolci e viziosi, einaudi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: