proprietà

in tutta onestà mi chiedo che gusto ci sia a riprendersi la proprietà di un rapporto e a sventolare il contratto di usufrutto sotto il naso del mondo tutto, sapendo che si è giocato sporco con una ragazzina.
prevedo un inverno di grandi seghe autocelebrative fino al crollo ovvio e previsto da tutti, anche se tutti non hanno il coraggio di dirlo.
in quel momento cercherò di essere a distanza di sicurezza con tanto di elmetto e scarpe antinfortunistiche. come tutti, del resto, che zittizitti stanno costruendo rifugi antiatomici. oppure ringraziano di vivere molto distante.
poi ci si chiede com’è che la vita va avanti a cicli.
(sì lo so, non è molto chiaro. ma fregatevene. è solo un appunto mentale per me…)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: