beata ignoranza

quando leggi un libro e hai una buona memoria visiva, ti viene naturale immaginarti le cose che leggi, dare loro una consistenza nella tua testa.
per me hap e leonard hanno una faccia che quando apro un lansdale appare magicamente nella mia testa, così anche l’ispettore sarti, leigh cheri, qualsiasi personaggio di un libro. per giunta quando poi nella lettura scopro delle caratteristiche fisiche discordanti dalle mie (altezza, colore degli occhi, dei capelli, corporatura…), mi incazzo pure.
oggi, a 34 anni, grazie all’aggregatore (che piano piano spulcio… sono ancora alla A di Akille), mi faccio una cultura: la barca di bastianazzo trasportava molluschi. mi rincuora solo sapere leggendo i commenti che non ero l’unica a non saperlo.
togliermi dalla testa la visione della bagnarola ricolma fino all’orlo di semi gialli in salamoia, con relegato in un angolo il pescatore sarà molto difficile. quasi un lutto.

Una Risposta to “beata ignoranza”

  1. Ho chiesto info a un’amica catanese: lupini (o luppini) da loro sono solo le fusaie. Nessun frutto di mare ha questo nome nel loro idioma. Io continuo ad essere dalla parte dei semi. I molluschi sono solo un modo di rimestare nel fango, per far squallido revisionismo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: