tranne che della mia gioia

non so se mi stupisce davvero quello che ho fatto negli ultimi tempi: incrociarmi nello specchio la mattina, scuotere la testa e dire che non è possibile che io abbia accettato il suo compromesso e che adesso sia così semplice mantenere invece il mio compromesso, abbia rivisto quell’ombra rigirarsi nella mie lenzuola, abbia deciso di investire soldi in un sogno, abbia detto no a un lavoro che non mi interessa e nemmeno avevo cercato, abbia fatto finta che non sapere il suo nome fosse una cosa superflua, abbia guardato le sue braccia da un altro punto di vista, abbia questo vago senso di avere il pisello e non sapere che farmene.
non mi preoccupo di nulla, se non del fatto che domani sera sarò nella mia palestra preferita, lunedì vado con alice al nostro sexyshop preferito e poi alcune delle mie donne del cuore passeranno a casa per fare l’albero, e devo prenotare la ceretta.
non mi preoccupo di nulla, tranne che della mia gioia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: