da segnare sul calendario

ti guardano tutti. e tu non sai bene come gestire la cosa, non hai la minima idea di cosa fare ma sai che qualcosa lo devi fare. e quindi lo fai, ma lo fai in fretta e non riesci manco a fare quel che devi fare.
è che ti sorprende, perché è tutto nuovo, che sai che succede, che ad altri è già successo, ma a te mai. e prima durante dopo sembra che tutti te lo leggano in faccia: è la sua prima volta.
poi ci pensi e sorridendo ti dici: manco fosse la mia prima scopata.
è solo che per la prima volta hai ricevuto una telefonata sul cellulare mentre eri in metropolitana a milano.

4 Risposte to “da segnare sul calendario”

  1. mi sa che usano i ripetitori che hanno tolto dalpassante.
    è da prima di natale che la rete del passante, che ha sempre avuto campo telefonico non ha piu’ campo telecom.

  2. Maledizione.

    La scusa “sto scendendo in metro” era la mia preferita per non farmi trovare.

  3. adesso potrai dire: “sto scendendo nel passante” :)

  4. BOMBARDAMENTI INGLESI SU MILANO: VENDETTA

    A distanza di tanti anni non siamo ancora riusciti a trovare una valida ragione dei bombardamenti inglesi su Milano, e continuiamo a vedere bombardamenti inglesi sui civili in ogni parte del mondo. Si tratta di un complotto globale.

    Fra il 12 e il 16 Agosto 1943 la RAF con incursioni di centinaia di aerei ogni notte sganciò oltre 5000 tonnellate di bombe esplosive e 500 mila bombe incendiarie cercando di radere al suolo Milano come fecero in Germania con Dresda provocando fra i 20 e i 100 mila morti.

    l’intenzione era di eliminare almeno 20 mila milanesi, forse 50-100 mila. La missione ricevuta dalla RAF era precisa identica spiaccicata a quella di Dresda, forse peggiore, la quantità di bombe sganciate su Milano fu superiore. I morti a Dresda furono almeno 115 mila.

    BASTA LITIGARE FRA NOI, UNIAMO LE NOSTRE FORZE CONTRO GLI INGLESI

    BOMBARDAMENTI INGLESI SU MILANO: VENDETTA

    100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2008/01/bombardamenti-inglesi-su-milano.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: