la quadratura del cerchio

ecco il biglietto del cinema:

bar
fais m. emanuela
p e r d a x i u s
rep01 1200
rep01 1200
totale 2400
contante
07-08-1998 22-27
n.scontr fisc 124

trovato affianco a un bugiardino di lexotan (che mi ero fatta prescrivere, che ho pagato, ma che non ho mai preso) e a una mia foto che guardo libri a una bancarella, vestita con il prendisole rosa comprato in spagna e portato in giro per mezza europa come la mia porta d’ingresso testimonia. abbronzata come difficilmente poi. portavo ancora le lenti a contatto, gli occhiali da sole rossi e i capelli lunghi bloccati in uno chignon chiuso con la bic.
saremmo tornate a genova con un viaggio della speranza passaggio ponte, lungo 18 ore, in cui avrei letto tutto “l’amore ai tempi del colera” (come cita sicuramente il frontespizio), avrei baciato le labbra salate di uno che non so manco più come si chiama, e forse non lo sapevo nemmeno allora. io e v. a mezzanotte cantavamo le canzoni di baglioni, con i cani chiusi dentro i canili che ci tenevano il tempo. io poi scrivevo lettere al buio che non ho mai spedito.

ecco, alcune cose non cambiano nonostante le quadrature del cerchio: nonostante i boccoli e l’abbigliamento da pinguina con il fiocco, i capelli sono tenuti su con una bic e lastfm mi sputa fuori “ragazza di campagna“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: