5000 metri

i sampietrini bagnati. il carico a coppe. lo zainetto. la pioggia rompipalle e sottile. la ressa. la fitta. la mancata colazione. le chiacchiere.
cinque chilometri. palazzo della fao, circo massimo, bocca delle verità, teatro di marcello, campidoglio, vittoriano, i fori, colosseo, salitella, caracalla. cinque chilometri.
di mattina. di domenica.
passo continuo, un po’ lento, ma continuo. sarei andata avanti altri 5 chilometri. il fiato c’era, la gamba pure. è stato bellissimo. ma è stato soprattutto un risultato insperato.

5 Risposte to “5000 metri”

  1. Asended Says:

    e sì, in effetti un po’ lentina…

  2. Il falsopiano, hai dimenticato il falsopiano. :-)

  3. Ha parlato Ellery Queen in fuga col borsello, qua sopra… :D

  4. Il falsopiano, hai dimenticato il falsopiano. :-)

  5. Avete dimenticato anche il fortepiano, se è per questo. Infatti mi ha citofonato Mozart per chiedermi a chi dei tre deve spedirlo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: