naso all’insù

essere portata in giro per milano in moto mi piace sempre un sacco.
a parte il fatto che io sono imbranatissima a salire sulle moto, e mi faccio sempre male, e tento sempre di spaccare bauletti, o accessori vari, apprezzo moltissimo il fatto di non essere chiusa in una scatola di metallo, ma di non dover stare attenta agli automobilisti, alle precedenze, ai binari del tram e ai passanti.
cioè la figata della bici, ma senza la bici.
letta così, quindi, è una figata davvero.
ma solo a metà.

Annunci

8 Risposte to “naso all’insù”

  1. sì, se ti puoi fidare ciecamente di chi sta guidando, è decisamente bello

  2. Anche io faccio sempre fuori i bauletti altrui.

  3. Fare la zavorra e’ fa-vo-lo-so.

  4. l’ultima volta che ho avuto il piacere di salire su una moto è stato a roma. era una vespa, mi portavano, ma non mi chiamo hepburn.

  5. Asended Says:

    Mi manca la mia P125X

  6. La figata di avere un fidanzato “centauro” è proprio quella di essere perennemente scarrozzata in giro sfrecciando accanto a lentissime macchine incolonnate in code chilometriche…
    Peccato che il fidanzato preferisca la moto anche quando piove….e ho appena fatto la piega dal parrucchiere!
    Dettagli…..

  7. mi sento in minoranza
    la storia della mia vita

  8. c’è un sellino libero per un giro sugli appennini emiliano-liguri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: