Archivio per ceretta

detto fatto, splash

Posted in avec la jupe with tags , , , , on 5 marzo 2008 by Auro

questo biennio della mia vita è dedicato all’acqua. e alla rappacificazione con l’acqua. quindi ho iniziato a mangiare pesce, ad esempio. e ho fatto giurare a stefano che mi porterà in barca. e ho deciso di ricominciare a nuotare.
l’acqua mi imbarazza, mi mette a disagio, so nuotare ma mi stanco subito. per anni sono andata a lezione di nuoto non essendo sicura di cosa stesse succedendo attorno a me, essendo io completamente accecata. per anni ho nuotato nelle corsie con il terrore di non accorgermi di cosa stava per accadermi, tipo scontrarmi con qualcuno, oppure sbattere contro il muro (non ridete perché ovviamente è successo).
quindi la mia scelta è stata consapevole: 5 lezioni individuali. prendo un po’ di sicurezza, mi motivo un po’ e poi vediamo. è un investimento relativo che posso affrontare. perché visto che devo rappacificarmi non è che io entro in piscina e inizio a fare bracciate. non scherziamo: io non mi tuffo (e questo me lo hanno vietato), io faccio tre bracciate e son già stanca, io non entro in acqua e via. io devo essere motivata.
sono almeno 5 o 6 mesi che dico che voglio andare in piscina (no, perché non bastano la bici, la corsa, la palestra a supplire il – troppo – poco sesso) e così come un’idiota per un po’ ho telefonato alla piscina più comoda e mi sono sempre sentita dire che non avevano posto per le lezioni individuali. poi oggi facciamo passi avanti, tipo: “lasciami il tuo numero che se si libera qualcosa ti chiamo” ma soprattutto: “ma tu potresti anche sabato alle 8?”.
no che non posso, porco cazzo. io alle 8 di sabato dormo. penso.
certo! dico.
e così mi ritrovo con una lezione di nuoto alle 8 di sabato mattina, senza un costume che non sia di dimensioni da spiaggia, con le ciabatte di gomma, con la cuffia (forse) che usavo quando ero rasata come il soldato jane e non avevo mezzo metro di capelli ricci, e con la necessità di una ceretta.
ecco, soprattutto la ceretta.

Annunci

tranne che della mia gioia

Posted in arcani maggiori, avec la jupe with tags , , , , , , , on 6 dicembre 2007 by Auro

non so se mi stupisce davvero quello che ho fatto negli ultimi tempi: incrociarmi nello specchio la mattina, scuotere la testa e dire che non è possibile che io abbia accettato il suo compromesso e che adesso sia così semplice mantenere invece il mio compromesso, abbia rivisto quell’ombra rigirarsi nella mie lenzuola, abbia deciso di investire soldi in un sogno, abbia detto no a un lavoro che non mi interessa e nemmeno avevo cercato, abbia fatto finta che non sapere il suo nome fosse una cosa superflua, abbia guardato le sue braccia da un altro punto di vista, abbia questo vago senso di avere il pisello e non sapere che farmene.
non mi preoccupo di nulla, se non del fatto che domani sera sarò nella mia palestra preferita, lunedì vado con alice al nostro sexyshop preferito e poi alcune delle mie donne del cuore passeranno a casa per fare l’albero, e devo prenotare la ceretta.
non mi preoccupo di nulla, tranne che della mia gioia.

sono rosa o bianche?

Posted in avec la jupe with tags , , , , on 27 ottobre 2007 by Auro

secondo me potrebbe essere una conseguenza del lavoro o della vecchiaia, ma è solo da poco meno di un anno che con le mie amiche parlo di cose decisamente femminili. tipo modi per affrontare al meglio la prima ceretta all’inguine, denari delle calze e smalti.
oggi fede mi ha dato della pazza perché non ho mai messo una crema antismagliature. ed è stata così incisiva che mi ha fatto sentire proprio una merda.

aurora: ok, ho una nuova ansia: le smagliature
fede: eh?
aurora: stavolta non me le sto sognando
fede: ma scusa, non stai usando nessuna crema?
aurora: no
fede: pensavo lo facessi
no no, devi comprare subito una crema apposita se no sei fottuta
ok se sono rosa fai in tempo a fotterle ma tutti i giorni la crema su glutei pancia e seno