Archivio per uomini

le verità sugli uomini

Posted in arcani maggiori, scatti e lampi, vista (l)ago with tags , , , , , , , , , , , on 21 marzo 2008 by Auro

non sanno struccarsi.
si preoccupano dei peli più di quanto non si faccia noi.
hanno le tette più grosse delle mie.
si fanno più menate isteriche di noi per farsi fotografare.
ma li amo, li adoro, e amo le loro pance che dicono e ridono.
oggi più che mai sono contenta di far parte di una compagine cazzona e sociopatica in cui mi trovo perfettamente a mio agio.

la gigiona dei numeri

Posted in arcani maggiori, avec la jupe with tags , , , , , on 21 marzo 2008 by Auro

oggi ho preso il caffé di mezza mattina con uno che aveva la camicia con le cifre. poi ho pranzato con uno che aveva la camicia con le cifre. e non me ne sono accorta solo io. poi ho fatto aperitivo con uno che indossa dei jeans fighissimi. e nell’occasione per caso abbiamo incontrato casualmente signore che tengono il conto (dei punti e dei ferri).
poi prima di rimettermi a pedalare verso casa, ho conosciuto tre pazzi che fanno bike trial e mi sono già accordata per fare loro delle foto.
poi casa per stare un po’ al telefono, che comunque lì dietro sempre numeri ci sono.
uno degli uomini con le cifre ha passato metà del tempo a scrivere cose sul blackberry (ma non lo detesto per questo, mi lamento solo un po’). l’altro dei due quando gli ho detto “ma dai, tu lo sai come sono io…” mi ha detto “gigiona?”. ecco sì, gigiona.

mamma, sii fiera di me

Posted in avec la jupe, jpod with tags , , , , , , on 5 marzo 2008 by Auro

tanto dico esattamente quello che hai sempre sostenuto anche tu: più alcool, più uomini, più vibratori.

come un’onda

Posted in arcani maggiori with tags , , , , on 19 febbraio 2008 by Auro

non è che sia una scienza esatta, è che il rincoglionimento degli uomini è come un orologio svizzero: preciso e puntuale.

refusi e mancanze

Posted in arcani maggiori, avec la jupe with tags , , , , on 19 febbraio 2008 by Auro

leggo lei e annuisco con la testa. su tutto.
poi ci penso e mi dico… “ho pensato agli uomini che ho frequentato negli ultimi anni… uomini pieni di refusi… ho pensato agli uomini che ho frequentato negli ultimi anni… oddio, ho frequentato uomini negli ultimi anni???!”

il pupo c’ha sonno

Posted in avec la jupe, vista (l)ago with tags , , , , , on 28 gennaio 2008 by Auro

io gli uomini che vedo in giro li noto poco.
rimango difficilmente (sebbene mi capiti) colpita da un uomo incontrato in metropolitana o in fila al banco gastronomia del super. solitamente noto i sandali d’estate e la giacca e cravatta di inverno. eppure sono giorni che fisso gli uomini ovunque.
ieri al bar c’era un ragazzo che parlava del milan con la barista.
poi in metropolitana c’era un 50enne piacente che giocava con il blackberry. era seduto affianco a un ragazzo visibilmente molto tatuato e bucato.
un mio collega indossa da qualche giorno un nuovo anello.
all’edicola, ieri io ho chiesto il manifesto, un altro ha chiesto il giornale. l’edicolante ha salutato me, e pure lui.
qualche tempo fa mauro mi ha offerto la cena, a casa mia. poi l’ho salutato e dopo trequarti d’ora era sul mio gtalk.
il marito di quella del quarto piano mi ha chiesto se posso dargli una mano con fastweb.
quando sono in metropolitana e leggo vecchi vogue, curati da maurizio cattelan, c’è sempre almeno un ragazzo che mi guarda stranito.
conosco medici, ragionieri, bancari, banchieri, assessori, giornalisti, art director, avvocati, copy, analisti, programmatori, autori tv, scrittori, politici, padri di famiglia, musicisti, agenti immobiliari, tecnici, pezzenti, elettricisti, attori, consulenti call center, operai, gioviali mantenuti. e mi piacciono quasi tutti. anche quelli di cui so solo il nome.
io credo che ognuno di loro abbia dei motivi. anche se non lo sa.
sono 34 anni che guardo gli uomini da lontano, in alcuni casi anche più da vicino. nelle ultime settimane sono diventati una fissazione. da oggi sono praticamente una di loro.

sugli uomini

Posted in candeggio, lo sai tenere un segreto? with tags , , , , on 27 dicembre 2007 by Auro

ci sono uomini che quando una donna di questo tipo gli ha toccato la vita, poi solitamente vengono da te (che sei stata appositamente ben lontana dalla regina mida al contrario) e cercano di spalarti un po’ del loro letame addosso.
attenzione: in questo caso dire “specchio riflesso” non basta. è sufficiente ricalcolare le distanze da prendere. difficilmente la merda raggiunge un alto angolo di proiezione, quindi per volare, vola… ma rimane sempre nei dintorni.